BIBLIOTECA: La serie del Veneziano


La quadrilogia della serie "Veneziano" è composta da quattro volumi autoconclusivi di genere thriller/storico.

L'ambientazione storica è, per i primi tre volumi e parte del quarto, la nostra amata Venezia, il periodo è il XVI secolo, un periodo in cui la Repubblica di Venezia è ancora viva, ma vive la sua fase decadente prima della conquista napoleonica.
Il protagonista è Marco Pisani, rampollo nobile di una società decadente, che di professione fa l'avogadore, cioè il magistrato.

Se fa strano associare un nobile a un'attività professionale attinente alla magistratura, bisogna sapere che nella Venezia dei dogi solo i nobili potevano ambire alle cariche giudiziarie di qualsivoglia tipo.

Avendo letto tutti e quattro i libri di Maria Luisa Minarelli, mi risulta difficile parlare dei singoli titoli, anche perché pur essendo autoconclusivi sono strettamente interconnessi tra loro, con uno sviluppo dei personaggi che trascende il singolo libro, mostrando in questo modo un arco narrativo dell'eroe più complesso e più completo.
Vi parlerò quindi di tutta la serie, cosa che non amo fare, ma che in questo frangente ritengo la soluzione migliore, sia per rendere giustizia alle opere e all'autrice, sia per dare un'opinione coerente.
Per fare una cosa del genere, questa volta esulo dallo schema classico delle nostre recensioni e lascio andare le parole in libertà.

A fine articolo troverete i link di acquisto da cui potrete tranquillamente leggere le trame e scaricare degli estratti per farvi un'idea migliore. E se li comprate da questi link supportate il nostro blog!


Il primo libro della serie è Scarlatto Veneziano e fa riferimento al colore tipico di certe stoffe particolarmente apprezzate all'epoca. Era un colore vivo, ricco e nel nostro caso è il colore del mantello della vittima occulta del caso seguito da Marco Pisani.
A differenza degli altri avogadori della Repubblica, Pisani non ama starsene tutto il giorno in ufficio a smaltire scartoffie, ascoltare tutto impomatato le deposizioni e lasciar fare agli sbirri il lavoro di indagine e raccolta delle cose prove, dal momento che fin troppo spesso si sa che i poliziotti non amano approfondire troppo le cose e si accontentano del primo malcapitato che passa al momento sbagliato per la calle sbagliata. È quanto accade nel primo libro, quando un malcapitato ragazzo di bottega inciampa nel cadavere di un giovane nobile, anche se decaduto visti gli abiti lisi.
Da qui parte l'indagine sulla morte del nobile e sulle successive, uno filo conduttore la conoscenza delle vittime tra loro.
È durante questa indagine che Marco incontra Chiara E, una giovane donna indipendente, imprenditrice di successo e dotata di uno strano potere che sarà di aiuto a Marco in più di un'occasione per risolvere il caso, con tutta la contrarietà dello stesso Pisani.



Il secondo libro è Oro Veneziano, in questo l'avogadore, accompagnato da Chiara, l'amico avvocato
Zen e dal fido Nani, suo gondoliere e tuttofare, si imbatte in una strana moria di monaci e, per quanto Venezia sia sempre stata abbastanza libera dalle influenze della Chiesa di Roma, aver a che fare con l'omicidio di una monaca di clausura prima e di un frate poi non mette la Repubblica in una posizione favorevole agli occhi del papa.
Il caso si rivela per l'avogadore piuttosto complicato sin dal principio e sarà un'altra corsa contro il tempo per scoprire l'assassino.














Terzo volume della serie, Sipario Veneziano, si svolge tutto intorno al teatro San Giovanni Grisostomo, dove sta per svolgersi la prima del nuovo spettacolo di un celebre compositore. A sconvolgere lo spettacolo la morte improvvisa del tuttofare del teatro, trovato ammazzato nel sua casa dietro il teatro.
Un tuttofare, ma anche musicista e teatrante quando si scopre che la sua gobba è finta. E quando si scopre che era un ricattatore.
Tutti possono essere colpevoli, tutti sono coinvolti, tutti hanno avuto a che fare con la vittima. Un dilemma aumentato dalla doppia vita della vittima, single storpio a Venezia, ricco commerciante con moglie in terraferma. E sarà proprio in terraferma che si troverà il bandolo della matassa.










Ultimo volume della serie, Crociata Veneziana, pur cominciando a Venezia, va a svolgersi e risolversi a Roma.
Qualcuno trama con il papa e la Chiesa, strani fenomeni avvengono in giro per la città sobbillando il popolo superstizioso e destabilizzando l'autorità della Chiesa Cattolica. Il papa chiede a Venezia di mandare un investigatore d'eccellenza, il cui nome è giunto sin nel Vaticano, così Marco Pisani parte alla volta dell'Urbe per la sua crociata. Tra trucchi ben congegnati e reali magie, l'avogadore si trova a far fronte a un nemico molto più potente e astuto di quanto si possa pensare.

Parere

Tutti e quattro i libri sono delle storie avvincenti e nel complesso l'arco narrativo che coinvolge i personaggi è comune e, nel rispetto delle figure e delle caratteristiche donate dalla Minarelli a ciascuno, si porta a compimento con precisione e maestria, giungendo a un climax e a una maturità difficilmente riscontrabili in tutti i romanzi.

Lo stile non sbava una volta, la signora sa scrivere e lo fa decisamente bene. Stile fluido, asciutto ma non in maniera eccessiva, uso magistrale dello show-don't-tell pur senza esagerare e concedendo al lettore una minima pausa con descrizioni avvincenti e mai noiose che hanno la capacità di far vedere i luoghi descritti.

Le trame sono solide, ben costruite e credibili in tutte le sfumature, allo stesso modo le sottotrame non distraggono dalla linea principale, ma ci si intrecciano con delicatezza rendendo il tutto più tridimensionale e vivo.

Il pizzico di paranormale dato dal potere di Chiara Renier non è abbastanza per farlo catalogare come urban fantasy, ma anzi dona qualche spunto in più di riflessione sulla complessità delle dinamiche sociali e di come al mondo, in quell'epoca, il modo di pensare fosse diverso dal nostro.
Insomma, quattro libri davvero ben scritti che consiglio vivamente agli amanti dei thriller ad ambientazione storica.

Una valutazione complessiva, sullo stile di Amazon, di 4/5.

A proposito di Amazon: sostenete il blog, acquistate tramite i link qui sotto, a voi non costa nulla e a noi arriva qualche centesimino di affiliazione! ;)


Nessun commento

Powered by Blogger.